Extravirgin Olive Oil – P.O.D. Line

750 ml

The Protected Designation of Origin (P. D. O.) is the important recognition for the value and the quality by which the European Community assures customers about the geographical area of origin and the uniqueness of olive oil production methods in “Terra di Bari”.

Environmental conditions and the cultivation methods make our “Terra di Bari” PDO extravirgin olive oil a precious oil. Luglio considers very important the traditional ways of cultivating and pruning olives in order to preserve all their original characteristics.

Article AA451
Barcode 8018440002012
Appearance Clear yellow
Acidity ≤ 0,5
Oil Origin Italian POD
Shelf Life 18 months from the date of packaging
Capacity 0,75 L
Packaging Dimensions 33 x 22 x 29
Numbers per package and weight 12 pz – 14,8 kg
Packaging Cardboard
Packeges per EPAL Pallet 56
Packeges per EPAL Layer 14
Number of EPAL Layers 4
Packages per FUMIGATA Pallet 68
Packages per FUMIGATA Layer 17
Number of FUMIGATA Layers 4

* Values could vary.

NEED MORE DETAILS ABOUT THIS PRODUCT?

Write us an email with all your requests.

Le Terre di Bari

La Puglia con la sua lunga e stretta silhouette, nell’entroterra si unisce al paesaggio lucano; dalla parte opposta, invece, scivola lungo il mare Adriatico fino ad unirsi al Mar Ionio.

Gli 800 chilometri di coste rocciose e sabbiose, per una grande percentuale balneabili, rendono la Puglia il fiore all’occhiello del turismo nazionale ed internazionale.

Tra il paesaggio pre-collinare delle Murge e la grande distesa adriatica, si colloca la Terra di Bari: posta al centro della Puglia, rappresenta il punto di passaggio tra il Gargano e il Salento.

Terlizzi, conosciuta come “città dei fiori” per la florida attività florovivaistica, si trova proprio in Terra di Bari ed oggi rientra nella Città Metropolitana.

La coltivazione di fiori non è l’unica attività economica che contraddistingue Terlizzi; la produzione di ceramiche e di olio completano il quadro. Il territorio così, ancora oggi, rivela nelle arti antiche e nella tradizione, il suo maggiore sostentamento.

Le ceramiche, i fiori e l’olio trovano le loro radici nella terra e il rapporto uomo/territorio ancora oggi resta intatto e sacro.

Senza la buona terra, d’estate arsa dal sole e d’inverno accarezzata dal clima mite portato dal mare, i fiori non avrebbero colori così brillanti; i vasi e gli altri oggetti in ceramica non potrebbero essere realizzati e l’olio, non avrebbe le caratteristiche organolettiche che lo contraddistinguono, rendendolo primo, per qualità, non solo in Italia ma anche nel mondo, grande esempio del “made in Italy”.

Le Olive Luglio

La Puglia, in Italia, ha il primato della produzione ed esportazione di olio.

Gli oliveti pugliesi sviluppano particolari ed uniche caratteristiche organolettiche grazie al clima mediterraneo, al mare, alla particolare posizione geografica.

La Comunità europea ha attribuito all’olio pugliese il marchio D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta), per accertarne la provenienza.  Il circuito del consorzio “Terra di Bari – Terrautentica” invece, tutela la tipicità della provincia barese: coltivazione e lavorazione devono rispettare la tradizione, senza modificare le caratteristiche delle olive.

Tra i diversi tipi di olio, l’extravergine è sicuramente tra i più pregiati: riconoscibile dal tipico colore verdognolo, si contraddistingue per la sua genuinità e bontà.

L’olio extravergine è ottenuto solo dalla prima spremitura a freddo delle olive locali, colte a mano, al giusto grado di maturazione e molite a poche ore dalla raccolta per conservarne la freschezza.

L’olio extravergine, per il suo basso contenuto di acidità e perossidi, risulta molto digeribile.

Il delicato gusto amarognolo e il retrogusto fruttato, con rimandi alla mandorla fresca, riescono a rendere l’olio extravergine giusto per i palati più raffinati e alla ricerca di sapori naturali, antichi e legati alla tradizione.